Vattenfall Cyclassics 2015, Greipel senza rivali, terzo Nizzolo


  
Vittoria di André Greipel alla Vattenfall Cyclassics 2015. Il velocista della Lotto Soudal si è imposto sul traguardo di Amburgo davanti al vincitore dell’anno scorso Alexander Kristoff del Team Karusha e davanti a Giacomo Nizzolo del Team Trek. Per l’Italia oltre a Nizzolo si piazza anche Niccolò Bonifazio del Team Lampre – Merida nei primi 10 ottenendo il nono posto davanti a Rasmus Guldhammer  del Team Cult Energy Pro Cycling e il proprio compagno di squadra Davide Cimolai. 
La prima fuga di giornata si é formata dopo 15 chilometri con protagonisti Matteo Bono del Team Lampre-Merida, Jan Barta del Team Bora-Argon 18,  Alex Dowsett del Team Movistar e Martin Mortensen del Team CULT Energy. Il gruppo gli ha concesso un vantaggio massimo di 5 minuti prima che il Team Lotto Soudal, il Team MTN – Qhubeka e soprattutto il Team  Katusha hanno aumentato il ritmo del gruppo. Al primo passaggio sulla salita di Waseberg i battistrada avevano un minuto di vantaggio, e proprio in quel momento Mortesen e Bono hanno staccato i loro compagni di fuga. Qualche chilometro dopo Mortensen e Bono sono stati raggiunti  da Philippe Gilbert del Team BMC, Manuele Boaro del Team Tinkoff – Saxo e Matthias Brändle del Team IAM, ma il gruppo non gli ha lasciato spazio  e gli ha ripresi qualche chilometro dopo.

Annullato poi anche il tentativo di Fabio Felline del Team Trek e di Alexey Lutsenko del Team Astana. All’ultimo passaggio sulla salita di Waseberg ci ha provato anche Linus Gerdemann del Team Cult Energy. Sul tedesco poco dopo il GPM é rientrato Julian Alaphilippe del Team Etixx – QuickStep che a circa 10 chilometri dal traguardo é stato ripreso con Gerdeman, e proprio in quel momento é uscito dal gruppo Diego Ulissi del Team Lampre – Merida, ma il gruppo non gli ha  lasciato spazio. Si é arriva così allo sprint, a cui non ha preso parte Mark Cavendish del Team Etixx – QuickStep poiché coinvolto in una caduta a 2 chilometri dal traguardo, con Andre Greipel (Lotto Soudal) che nel finale ha recuperato su Alexander Kristoff (Katusha) ottenendo la sua prima vittoria nella Vattenfall Cyclassics. Alle sue spalle si é piazzato proprio Kristoff con Giacomo Nizzolo (Trek) che ha completato il podio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...