Corridori infortunati


Tutti i corridori momentaneamente infortunati 

Sam Bennet

Bora - Argon18, notte in ospedale per Bennett

Si è conclusa nei peggiori dei modi  la Scheldeprijs 2015 Sam Bennett che è rimasto coinvolto nella caduta finale non riuscendo a concludere la tappa. L’irlandese è stato portato in ospedale per degli accertamenti che hanno escluso fratture anche se ha trascorso la notte in ospedale a scopo precauzionale, dopo aver sbattuto la testa ed aver subito un colpo di frusta.

Maxime Daniel

Tra tutti i corridori coinvolti nella caduta di massa avvenuta all’ultimo km dello Scheldeprijs 2015, Maxime Daniel sembrava aver riportato le conseguenze peggiori, essendo stato caricato sull’ambulanza in barella. Fortunatamente, però, gli esami effettuati nell’ospedale di Schoten hanno scongiurato la presenza di fratture, evidenziando solamente alcune contusioni e una ferita al labbro, che ha richiesto alcuni punti di sutura. Il velocista dell’Ag2r La Mondiale potrebbe quindi rientrare  in occasione della Parigi – Roubaix di domenica.

Andrea Guardini

Anche Andrea Guardini è stato coinvolto nella caduta all’ ultimo km  della Scheldeprijs 2015. Il velocista della Astana è finito a terra dopo un contatto con Sam Bennett, venendo poi travolto da diversi corridori e biciclette. Per il veronese è stato necessario un controllo in ospedale dove gli sono stati applicati alcuni punti di sutura al ginocchio sinistro, ma che non dovrebbero impedirli di partecipare al Giro di Turchia 2015 in previsione fra due settimane.

Elia Viviani

Anche il veneto Elia Viviani di Isola della Scala è rimasto coinvolto nella caduta finale alla Scheldeprijs, Viviani per fortuna ha “solo” riportato degli ematomi su tutto il corpo

Andrew Talansky

Lo statunitense Andrew Talansky è caduto nella 3° tappa del Giro dei Baschi 2015  in una rotonda ad alta velocità, nonostante abbia riportato abrasioni e una contusione al gomito, ai fianchi e alle ginocchia è ripartito e ha concluso la tappa con grande sofferenza

Pierre-Henri Lecusinier

Il francese Pierre-Henri Lecusinier, è caduto nella 1° tappa dei Paesi Baschi, riportando una frattura all’ olecrano sinistro

Sergio Pardilla

Destano preoccupazione le condizioni dello spagnolo Sergio Pardilla della Caja Rural – RGA  che è rimasto coinvolto nella caduta avvenuta negli ultimi 400 metri della 1° tappa del Giro dei Paesi Baschi, riportando conseguenze abbastanza gravi.. Lo spagnolo è attualmente ricoverato in ospedale e dovrà stare sotto osservazione per 48 ore in quanto è da monitorare un emopneumotorace, provocato dal trauma della caduta. Inoltre lo scalatore si è fratturato diverse costole, il polso sinistro e la spalla.

Ben Swift

Il britannico Ben Swift si è ritirato nella 2° tappa del Giro dei Paesi Bassi per problemi fisici

Jarlinson Pantano

Anche il colombiano Jarlinson Pantano del Team Iam si è ritirato nella 2° tappa del giro dei Paesi Baschi per dei problemi fisici

Adam Yates

Il promettente britannico Adam Yates è rimasto coinvolto nella maxi-caduta a 400 metri dal traguardo della 1° tappa al Giro dei Paesi Baschi, riportando la frattura del dito medio.

Visualizza l'immagine su Twitter

Peter Stetina

 Lo statunitense Peter Stetina è caduto rovinosamente nel finale della 1° tappa del Giro dei Paesi Baschi 2015, provocandosi la frattura della tibia, della rotula e di quattro costole. Il medico della BMC ha ipotizzato uno stop di diversi mesi

Darwin Atapuma 

 Anche il colombiano Darwin Atapuma è finito a terra nella 1° tappa del Giro dei Pesi Baschi, provocandosi un profondo taglio al ginocchio

Fabian Cancellara

Lo svizzero Fabian Cancellara è caduto nel Gp E3 Harelbeke, riportando la frattura di alcune vertebre

Tom Boonen

Il belga Tom Boonen caduto nella 2° tappa della Parigi-Nizza ha riportato la rottura del gomito

Davide Appollonio

Il molisano Davide Appollonio, è caduto in allenamento e ha riportato la frattura dello scafoide

Simon Geschke

Il tedesco Simon Geschke è caduto nella 5° tappa della Tirreno-Adriatico e ha riportato la rottura della clavicola

Jesse Sergent

Il neozelandese Jesse Sergent ha riportato la frattura della clavicola a causa di una caduta causata dall’ammiraglia del cambio ruote che lo ha urtato durante il Giro delle Fiandre

Sebastien Chavanel

Il francese Sebastien Chavanel del Team Fdj è caduto (fatto cadere dalla propria ammiraglia, poichè tamponata da quella del cambio ruote) al Giro delle Fiandre e ha riportato alcune contusioni

Martin Velits

Lo slovacco Martin Velits ha riportato la frattura della mano destra a causa di una caduta alla Gent-Wevelgem

Peter Velits

Lo slovacco Peter Velits è stato operato al ginocchio destro, per un problema accusato a inizio stagione

Daniel Navarro

Lo spagnolo Daniel Navarro nella 7° tappa della Vuelta a Catolunya  per via di una caduta ha riportato la frattura della scapola sinistra e a frattura della rotula del ginocchio sinistro

Boasson Hagen

Il norvegese Edvald Boasson Hagen ha riportato la frattura della clavicola, per via di una caduta alla Gent-Wevelgem

Altri corridori che hanno avuto lievi conseguenze a causa di cadute,…

  1. Brian Bulgac
  2. Lukasz Wisniowski
  3. Matti Breschel
  4. Gert Steegmans
  5. Stijn Vandenbergh
  6. Nicolas Edet
  7. Arnold Jeanneson
  8. Tosh Van der Sande
  9. Calvin Watson
  10. Jussi Veikkanen

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...