Intervista a Cesare Benedetti


Ecco l’intervista al trentino Cesare Benedetti

Caro Cesare….

1.Qual è stata la tua gara più bella del 2014 ? Perché?

1.Difficile individuarne solo una, mi permetto di citarne tre. La Liegi-Bastogne-Liegi, perché è la decana delle classiche, perché è una di quelle corse a cui sognavo di partecipare e per morfologia del suo percorso con le sue côte stracolme di gente. Poi mi viene in mente la prima tappa del Giro del Trentino dove, in casa, abbiamo perso per pochi secondi la vittoria nella cronosquadre. Poi come terza ti cito il Tour of Qinghai Lake, in Cina. Nonostante fosse una corsa di secondo piano, passare quasi 3 settimane in Cina su altipiani sopra i 3000m di altitudine è stata un’esperienza di vita; in oltre in quella corsa ho avuto possibilità di fare classifica e di vedere la corsa sempre dalla testa del gruppo, quindi mi sono divertito a gareggiare. Comunque ogni corsa ha una sua bellezza e un suo perché.
2.Quali sono le tue caratteristiche?

2.Non ho proprio un punto forte, vado bene sui percorsi misti soprattutto dove ci sono strappi e salitelle corte. Comunque in squadra sono un aiutante e mi districo nei vari impieghi che mi vengono affidati, dall’andare in fuga, intesta al gruppo a tirare o a prendere borracce all’ammiraglia, mi va bene tutto.
3.A grandi linee sai già quale sarà il tuo calendario 2015?

3.Comincerò la stagione in Spagna a fine gennaio, poi in linea di massima un calendario c’è ma bisogna aspettare di vedere gli inviti che riceverà la squadra.
4.Quali sono i tuoi obiettivi per la stagione ciclistica 2015 ?

4.La notizia della wild card che la mia squadra ha ricevuto nuovamente per il Tour de France è ancora fresca e gli animi sono ancora agitati. Dopo l’esperienza che ho fatto nel 2012 al Giro d’Italia, fare una corsa a tappe di 3 settimane è sempre stato un obbiettivo che mi sono riproposto ma purtroppo per diverse ragioni negli ultimi due anni non ci sono mai riuscito. Quindi l’obbiettivo del 2015 rimane sempre quello, anche se so che sarà dura. Mi auguro comunque di adempiere ai miei compiti e di venire riconfermato dalla squadra poi.
5.Dove abiti?

5.Abito in Trentino. Sono nato in Val di Gresta e da qualche tempo mi sono spostato un po’ più a valle, a Mori.
6.Ti alleni da solo o con qualche altro corridore ?

6.Mi alleno prevalentemente da solo, ogni tanto mi capita di fare qualche pedalata con gli amatori della zona o con Daniel Oss che non abita distante da me, ma 98 volte su 100 esco da solo. Ho i miei programmi da seguire e mi piace ascoltare me stesso durante l’allenamento. Fino ad un paio d’anni fa facevo coppia fissa con Walter Proch, altro professionista della zona, diciamo che avevamo le stesse esigenze e andavamo d’accordo, ma da quando lui ha smesso mi alleno da solo.
7.Dove ti alleni ?

7.Mi alleno in Trentino, sulle strade di casa. Durante l’inverno mi alleno soprattutto nel Garda Trentino per via delle temperature più miti e sconfino spesso anche sulla sponda veneta e su quella bresciana, la più calda.
8.Cosa mangi di solito a colazione ?

8.Non ho un menù fisso però prediligo frutta fresca e secca, poi fiocchi di farro, latte di riso, magari fette biscottate, burro, miele, marmellata. Se invece è una colazione pre-gara aggiungo anche un piatto di riso ed un’omelette o delle uova strapazzate.
9.Qual è il tuo hobby preferito ?

9.Non coltivo molti interessi oltre al mio lavoro, ma comunque nei mesi invernali riesco ad associare gli allenamenti con la mia vera passione, la montagna. Abitando poi su quello che fu il fronte dell’Impero Austro Ungarico durante la prima guerra, mi piace andare alla ricerca di trincee, bunker e camminamenti sulle nostre montagne.
10.Chi è il tuo migliore “amico-ciclista” ?

10.Penso che sia difficile tra i pro trovare anche un vero amico. In questi anni mi sono trovato molto bene con Daryl Impey e negli ultimi tempi alle corse ho condiviso sempre la camera con Jarc Blaz o Bartosz Huzarski con i quali mi sono trovato bene. Un amico che invece mi è rimasto da quando ancora ero dilettante è il comasco Davide Orrico, l’unico corridore presente al mio matrimonio tra l’altro.
11.All’anno più o meno per quanti giorni stai fuori di casa per gare,ritiri,..?

11.Dovrei fare due conti, comunque c’è stato un anno che ne ho contati 250. Poi dipende sempre da quanti ritiri e quante corse a tappe si fanno.
12.Chi è il tuo idolo a cui ti ispiri ?

12.Non ho proprio un idolo in particolare, cerco di carpire le cose positive da ogni persona che mi sta intorno. Comunque tra i corridori quello per cui ho tanta ammirazione è Davide Rebellin, un grande cuore e una gran testa, una grande.
13.Che lingua parli alla Bora Argon 18?

13.La squadra è tedesca ma essendoci corridori di più nazionalità l’inglese è forse la lingua che si parla di più. Da noi in Trentino si fa tedesco dalle elementari per cui comunque non ho troppe difficoltà a comunicare anche in tedesco. Poi ci sono Huzarski e due massaggiatori che sono polacchi e con loro parlo polacco.
14.A quale corsa vorresti partecipare nel 2015?

14.Come ti dicevo prima, il Tour sarebbe un bel sogno.
15.Sei bravo ad aggiustare e a regolare la tua bici ?

15.Sono bravo a fare il minimo indispensabile, ma siccome voglio essere sicuro che sia sempre tutto a posto quindi mi affido a chi è bravo veramente.
16.Pensi di restare nel modo del ciclismo quando finirai la tua carriera agonistica ?

16.Il lavoro del ciclista è un lavoro precario, non si sa mai cosa può succedere da un anno all’altro, e soprattutto per un corridore come me che non è niente di speciale vale il motto “fuori uno, dentro un altro”, quindi ogni tanto ci penso a cosa farò e al momento il pensiero mi dice che non vorrò più saperne del mondo del ciclismo, ma poi chissà magari fra qualche tempo potrò cambiare anche pensiero.
Grazie a Cesare Benedetti

Pietro Fasola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...