Tutti i ritiri del Tour Down Under


Ecco tutti i ritiri del Tour Down Under 2015

Il Santos Tour Down Under 2015, come tutte le corse a tappe brevi, ha i suoi ritiri. Il primo ad alzare bandiera bianca è stato lo slovacco Michal Kolar (Tinkoff – Saxo), costretto a fermarsi nel corso della seconda frazione per problemi di salute. Il giovane australiano Campbell Flakemore (BMC) non ha preso il via della terza frazione a causa di una caduta occorsagli mentre rientrava in albergo. L’atleta australiano ha riportato la frattura della clavicola e dovrà “prendersi” un periodo di stop. Molto sfortunato anche lo statunitense Lawson Craddock (Giant – Alpecin), coinvolto in una caduta nelle prime battute della quarta tappa, provocandosi la frattura di polso, sterno e costola. La maxi caduta di Mount Baker ha portato al ritiro di cinque atleti che non hanno preso il via della quinta tappa. L’olandese Maarten Tjallingi (Team Lotto.NL – Jumbo) ha sofferto forti dolori alla gamba mentre il belga  Kenny Dehaes (Lotto Soudal) e l’australiano Travis Meyer (Drapac) hanno riportato fratture alla mano. Nessuna frattiura ma tante escoriazioni per Olivier Le Gac e Lorenzo Manzin (FDJ.fr) che non sono riusciti a proseguire.

Sintesi dei ritirati

Tappa 1

Tappa 2
Michal Kolar (Tinkoff – Saxo)
Tappa 3
Campbell Flakemore (BMC)
Tappa 4
Lawson Craddock (Giant – Alpecin)
Tappa 5
Maarten Tjallingi (Team Lotto.NL – Jumbo)
Kenny Dehaes (Lotto Soudal)
Olivier Le Gac (FDJ.fr)
Lorenzo Manzin (FDJ.fr)
Travis Meyer (Drapac)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...