Tinkoff-Saxo, Kreuziger si sottopone alla macchina della verità


Il ceco Roman Kreuziger della Tinkoff Saxo, ha deciso si sottoporsi alla macchina della verità

Roman Kreuziger è ancora in attesa del verdetto definitivo sulle sue presunte irregolarità nel passaporto bioligico. Il corridore della Tinkoff-Saxo ha voluto sottoporsi alla macchina della verità per confermare la sua innocenza. La prova è stata fatta a Praga da Terry Mullins, membro della British Polygraph Association e della American Polygraph Association, e il ceco è stato sottoposto a tre domande sull’eventuale uso di droghe a cui ha risposto con un secco no, trovando la conferma anche nei risultati della macchina della verità. Roman Kreuziger ha voluto sottolineare come questo test per lui sia stato importante perché non ha nulla da nascondere in vista della prossima udienza presso il Tribunale Arbitrale dello Sport.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...