Intervista a Francesco Reda


Ecco l’intervista al calabrese Francesco Reda

Caro Francesco…..

1.Dove abiti?

1.Dopo tanti anni, per esigenze familiari sono tornato a vivere nella mia terra d’origine, la Calabria. Vivo, attualmente a Rende in provincia di Cosenza.

2.Quali sono le tue caratteristiche?

2.Sono un passista, mi piacciono i percorsi selettivi con salite corte

3.Dove ti alleni?

  1. Nella zona tra l’altipiano della Sila e la Costa Tirrenica. Rende, dove vivo, è baricentrica tra mare e montagne, quindi offre una grande varietà di percorsi

4.Di solito ti alleni solo o con qualche altro corridore?

4.In base agli allenamenti da fare  mi alleno in compagnia , anche perché il nostro sport è duro e sacrificante, ma allo stesso tempo permette di vedere posti bellissimi da condividere

5.Ti alleni tutti i giorni della settimana?

5.L’allenamento è quotidiano, cambia la sua forma in funzione del meteo nel periodo invernale

6.Sai già che ruolo avrai ne team idea?

6.Iil prossimo anno avrò al mio fianco ragazzi che arrivano per la prima volta al professionismo, ed io sarò il più esperto; ritornare alle gare in questa condizione in questo team mi carica molto di responsabilità. Spero di ripagare in pieno la fiducia che mi è stata data dal team idea e soprattutto di essere di aiuto ai giovani colleghi

7.Quale è il tuo hobby preferito?

  1. Mi piace ascoltare musica (Ligabue), guardare film (commedie) e navigare su internet;

8.Come stai preparando la stagione 2015?

8.Ho iniziato da novembre, mi impegno nei lavori alla forza e fondo. L’ingiusta lontananza dalle gare mi ha fatto crescere in termini di grinta

9.Quali sono i tuoi obbiettivi ciclistici per il futuro?

  1. Innanzitutto ritornare a correre, mi manca molto, poi vedremo , l’appetito verrà mangiando.

10.Qual’è il tuo piatto preferito?

  1. La Pizza;

11.Sei bravo a regolare e ad aggiustare la tua bici?

  1. Sì, me la cavo. Mi piace avere la bici in perfette condizioni;

12.Pensi di restare nel mondo del ciclismo quando finirai la tua carriera agonistica?

12.Sono stato fuori dall’ambiente in quest’ultimo anno e ho sofferto tanto perché amo questo sport, ancora mi sento bene ed ho voglia di correre fino a quando ne avrò l’occasione. Vedremo cosa ci riserverà in seguito la vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...